Chiesa in Europa

La COMECE pubblica una riflessione sul futuro del Lavoro. “Shaping the future of work” 05.11.2018

In vista delle Elezioni europee del 2019 e in occasione dell’ International Labour Organisation’s (ILO) centenary initiative on the future of work, la Commissione per gli Affari sociali della COMECE pubblica il Documento “Shaping the future of work”. Il Documento invita l’UE a modellare le trasformazioni digitali ed ecologiche del mondo del lavoro al Bene comune.

 

  Visualizza documento in lingua inglese

COMECE. Elezioni 2019. I Vescovi esortano i loro cittadini al discernimento e alla responsabilità. Ottobre 2018

Il 24-26 ottobre 2018 i Vescovi dell’Unione europea si sono riuniti a Bruxelles per l’Assemblea d’autunno incentrata sulle Elezioni europee del 2019. I partecipanti hanno riflettuto sulle future sfide dell’UE in dialogo con Funzionari di alto livello dell’Unione, in particolare con Federica Mogherini, Alto rappresentante dell’Unione per gli Affari esteri e la Politica di sicurezza, Luca Jahier (CESE) e Michel Barnier (Commissione europea).

 

Visualizza pagina in lingua inglese

“La Dignità della Procreazione”. Comunicato della Conferenza Episcopale francese sulla PMA 20.09.2018

 

Il Parlamento francese ha iniziato la revisione della Legge sulla Bioetica, che estende il diritto alla Riproduzione Medica Assistita (PMA) a donne single o dello stesso sesso. Attualmente, il diritto francese autorizza la Riproduzione Medicalmente Assistita solo alle coppie eterosessuali sterili, per mezzo di fecondazione in vitro o inseminazione artificiale di sperma, ovuli o embrioni.

Con questa dichiarazione, i Vescovi sottolineano che la procreazione riguarda direttamente la dignità della persona ed illustrano i principali problemi etici sollevati dalla pratica della PMA applicata a minoranze della popolazione diverse dalle coppie eterosessuali. I progressi scientifici che rendono possibile ciò sono collegati a interessi meramente individuali a breve termine e non tengono conto dei diritti degli esseri umani che verrebbero concepiti.

“La Chiesa cattolica vuole ricordare il profondo significato del valore della procreazione, un atto umano la cui manipolazione pregiudicherebbe gravemente il valore della fraternità che fonda il Patto sociale della nostra società ».

Consulta il Documento

“Due vite, un solo amore”. Lettera dei vescovi irlandesi contro l’aborto.

I Vescovi irlandesi hanno scritto una lettera consegnata a tutte le parrocchie intitolata “Due vite, un solo amore” per invitare a “salvare l’ottavo emendamento”, cioè a votare il 25 maggio 2018 contro l’abrogazione della norma costituzionale che potrebbe aprire alla legalizzazione dell’aborto in un Paese che ancora si reputa cattolico.

Nel testo i Vescovi affermano che  “La Costituzione celebra l’uguale dignità tra la madre e il nascituro nel suo ottavo emendamento. Crediamo che la vita umana sia sacra dal concepimento fino alla morte naturale e che l’Articolo 40.3.3 della Costituzione rifletta un appropriato equilibrio di diritti. La soppressione o la modifica di tale articolo minerebbe radicalmente il principio per cui il diritto alla vita è un diritto umano fondamentale”.

Continuano i presuli “Per noi, come cristiani, non c’è conflitto tra fede e ragione. Proprio come la ragione ci porta a riconoscere la continuità di ogni vita umana, dalla fecondazione alla morte naturale, così la fede ci permette di vedere ogni persona come avente le sue origini nell’intenzione di Dio e il suo compimento nella vita eterna. Non esiste alcuna vita umana senza valore. Sostenere e promuovere una cultura della vita è nell’interesse di ogni generazione e ci definisce come una società umana”.

 

Visualizza documento

Card. Angelo Bagnasco: La fede cresce quando è vissuta come un’esperienza di amore ricevuto: il rapporto tra fede e carità. Incontro dei Vescovi europei. Trieste, 4-6 novembre 2013

scarica documenti

Robert Card. Sarah: Servizio della carità della Chiesa e nuova evangelizzazione. Incontro dei Vescovi europei. Trieste, 4-6 novembre 2013

scarica documenti

S.E. Mons Giampaolo Crepaldi – Conclusioni: carità e nuova evangelizzazione. Incontro dei Vescovi europei. Trieste, 4-6 novembre 2013

scarica documenti