Nasce la Scuola di Dottrina sociale della Chiesa Del Friuli Venezia Giulia. Articolo di Don Samuele Cecotti.

Scuola di DSC del FVG corretta - Copia

L’Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân per la Dottrina sociale della Chiesa, istituzione presieduta dall’arcivescovo monsignor Giampaolo Crepaldi e diretta dal professor Stefano Fontana, da diversi anni adempie alla propria missione di diffusione della conoscenza della Dottrina sociale della Chiesa anche attraverso lo strumento delle Scuole di Dottrina sociale della Chiesa “Mater et Magistra”. Dalla Liguria al Veneto, dalla Lombardia alla Toscana passando per l’Emilia, sono ormai una decina le Scuole di Dottrina sociale della Chiesa curate dall’Osservatorio che, negli anni, ha definito programmi, consolidato una didattica, formato un vero corpo docente di esperti.

Ora, grazie anche all’iniziativa d’un qualificato comitato di associazioni cattoliche locali che si sono attivate allo scopo, nasce la Scuola di Dottrina sociale della Chiesa del Friuli-Venezia Giulia “Beato Bertrando Patriarca di Aquileia”. La Scuola, che gode del patrocinio del Consiglio regionale del Friuli-Venezia Giulia, si struttura in 4 sabati pomeriggio dedicati intensivamente allo studio della Dottrina sociale della Chiesa, due lezioni frontali tenute dai docenti dell’Osservatorio, tempo per discussione e domande, momenti conviviali utili per un confronto più informale. Tutte le lezioni si svolgeranno a Udine nella prestigiosa sede di Palazzo Belgrado (ex Palazzo della Provincia), in quella che fu la sala del Consiglio Provinciale. La lezione inaugurale, sabato 23 marzo, sarà tenuta dal direttore dell’Osservatorio professor Fontana e preceduta da un indirizzo di saluto del Presidente del Consiglio regionale del Friuli-Venezia Giulia architetto Piero Mauro Zanin.

La nascita di questa Scuola regionale di Dottrina sociale intende essere un punto qualificante nell’attività istituzionale dell’Osservatorio Van Thuan, contribuire significativamente alla formazione di un laicato locale impegnato socialmente e politicamente secondo i principi cattolici. La Dottrina sociale della Chiesa costituisce un corpus dottrinale coerente e organico che abbraccia diritto ed economia, morale e politica, bioetica, biogiuridica e biopolitica, il tutto con un necessario fondamento metafisico. È la risposta della Chiesa alle sfide ideologiche della modernità politica, risposta filosofica e teologica allo stesso tempo. Una visione dell’uomo e della comunità, quella classica greco-romana perfezionata dalla luce del Vangelo, che la Dottrina sociale propone come risposta perenne e dunque anche per l’oggi.

Concetti come bene comune, sussidiarietà, diritto naturale, autorità, dimensione pubblica della religione, etc. saranno trattati nelle 8 lezioni che costituiscono il Corso proposto nella neonata Scuola “Beato Bertrando”. L’insegnamento sociale del Magistero pontificio sarà guida costante nelle lezioni, senza dimenticare il contributo apportato dalla riflessione filosofica, teologica e giuridica cattolica alla sempre migliore comprensione della Verità sociale del Cristianesimo. In un tempo segnato dalla dittatura del relativismo, dall’affermazione della ideologia radicale e dalla sempre più soffocante imposizione del politicamente corretto, la Scuola di Dottrina sociale intende offrire quell’ossigeno intellettuale necessario a respirare con i polmoni della grande tradizione sociale-economica-giuridica-politica della Civiltà Cristiana. Al termine del corso l’Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuan rilascerà agli iscritti un diploma di partecipazione alla Scuola di Dottrina sociale.

Don Samuele Cecotti

Per info e iscrizioni: info@vanthuanobservatory.org o chiamare il 333-6642828