Il Libro della Settimana

Pagine
154

Valori e deontologia. L’assiologia di Nicola Petruzzellis.

G. Turco
[Studium Edizioni]

Con questo bel saggio il professor Turco rende giusto omaggio al suo maestro, il grande Nicola Petruzzellis, ne offre fedele e profonda sintesi del pensiero, stimola il lettore ad una riflessione teoretica sul tema dei valori.

Il lavoro di Turco non è, infatti, una pubblicazione meramente celebrativa, non è neppure una sintesi, un bignami del pensiero di Petruzzellis, è piuttosto una intelligente analisi del problema assiologico condotto alla luce della lezione del maestro.

Turco ha così modo di riflettere sul nichilismo morale, sul politeismo dei valori della post-modernità, sulla presunta “via d’uscita” offerta dal convenzionalismo dei “valori condivisi” e su molto altro tenendo per guida Petruzzellis e ciò che ispirò il realismo assiologico dello stesso. Turco, da avveduto tomista, sa evidenziare in Petruzzellis l’esito realista della sua ricerca sottolineando come nel pensiero petruzzellisiano non sia marginale la grande tradizione filosofica cristiana, in specie tomista.

In cinque densi capitoli Turco diagnostica la crisi della modernità che ha condotto, attraverso Kant ed epigoni, alla innaturale frattura tra metafisica ed etica, tra essere e dover essere precipitando così l’assiologia nel baratro dell’infondatezza. Negato l’orizzonte del realismo classico-cristiano, la modernità attraversa razionalismo, volontarismo, relativismo, nichilismo in un coerente (coerenza nell’errore) processo di dissoluzione d’ogni senso.

Così il tema assiologico è oggi declinato concependo “i valori” quali opzioni senza ragione, ideologicamente assunti o sociologicamente rilevati ma mai metafisicamente fondati. Domina un convenzionalismo più o meno ingenuamente vissuto.

Ecco allora l’importanza di riscoprire la lezione del Petruzzellis che, con originalità e genio, ha sviluppato, lungo anni di studio e docenza, una potente riflessione sul Valore e i valori, sul giudizio, sulla valutazione.

Il lessico del Petruzzellis non è quello del neo-tomismo e neppure di Tommaso, Petruzzellis non è un neo-scolastico, e tuttavia Petruzzellis, nella sua critica serrata alla gnoseologia kantiana, nel giudizio che esprime circa la modernità filosofica, nella sua proposta di assiologia, molto riprende del Dottore Comune giungendo all’esito maturo di un realismo assiologico che Turco, con maestria, fa emergere in tutta la sua forza teoretica come potente reinnesto della assiologia nella ontologia, del valore nell’essere perché per Petruzzellis il valore è “ciò per cui qualcosa vale”.

Illuminanti le pagine di Turco sulla realtà metafisica dei valori che riprendono le riflessioni di Petruzzellis sui trascendentali.  Nello scritto di Turco il magistero filosofico del Petruzzellis brilla in tutto il suo rigore teoretico come assiologia metafisicamente fondata.

Testo, questo di Turco, che non può mancare tra le letture di quanti intendano ragionare, dibattere e combattere sul terreno dei “valori”.

 

don Samuele Cecotti

 

G. Turco, Valori e deontologia. L’assiologia di Nicola Petruzzellis, Studium, Roma 2015, pp. 154

Cerca

Anno XII (2016), numero 4, OTTOBRE - DICEMBRE

Bollettino di Dottrina sociale della Chiesa

Leggi
Abbonati

Scaffale
Il Libro della Settimana

Valori e deontologia. L’assiologia di Nicola Petruzzellis.

G. Turco

Valori e deontologia. L’assiologia di Nicola Petruzzellis.

Continua

Elenco Completo

I nostri Libri

Le nuove guerre di religione.

Le nuove guerre di religione. (Cantagalli 2015)

LE NUOVE GUERRE DI RELIGIONE.

Continua

Elenco Completo

Il Cardinale Van Thuân

 

I Dossiers dell'Osservatorio