Comunicato del Movimento Distributista Italiano in occasione dell’estensione del Green Pass ai lavoratori il 15 ottobre 2021

green-pass-1091x768

Comunicato

del Movimento Distributista Italiano 

in occasione dell’estensione del Green Pass

ai lavoratori il 15 ottobre 2021

 

Il Comitato Direttivo del Movimento Distributista Italiano esprime la sua decisa opposizione al provvedimento legislativo che ha previsto per il 15 ottobre 2021 l’estensione del Green Pass a tutti i lavoratori.

Tale provvedimento segna a nostro giudizio un grave passo verso la degenerazione della vita politica, un’offesa mortale, prima ancora che al dettato costituzionale, al diritto naturale di ogni uomo di accedere al lavoro e attraverso la propria fatica mantenere autonomamente se stesso e la propria famiglia.

Questa estrema privazione di libertà viene giustificata riferendosi a un presunto stato di necessità, quando tutti i dati che abbiamo a disposizione mostrano come al momento non esista una situazione di emergenza sanitaria tale da motivare questo provvedimento lesivo dell’ordine sociale naturale. Denunciamo anche l’estrema gravità del fatto che informazioni di tipo medico-scientifico vengono chiaramente strumentalizzate a fini politici, dando vita a un vero e proprio totalitarismo pseudo-sanitario.

Ci rivolgiamo pertanto a tutti gli uomini di buona volontà, in questo periodo particolarmente difficile della nostra nazione, perché testimonino pacificamente ma con determinazione la loro netta opposizione a questo e a ogni altro analogo provvedimento legislativo o amministrativo che metta a serio rischio le basi stesse della nostra civiltà e della convivenza civile.

Il Comitato Direttivo del Movimento Distributista Italiano